Scrivere   è   la   mia   passione   più   grande.   E   far   vivere   i   miei   personaggi   attraverso   le   vostre   emozioni   mi riempie il cuore di gioia. Ho   iniziato   autopubblicandomi   e   non   potendo   sapere   se   un   giorno   avrò   la   fortuna   di   trovare   una Casa   Editrice   che   vorrà   credere   in   me,   ho   deciso   di   proseguire   giorno   dopo   giorno   dando   sempre   il massimo, e cercando di fare tutto ciò che è nelle mie possibilità per portare lontano le mie storie. Grazie   all’aiuto   di   traduttrici   altamente   qualificate   che   hanno   preso   a   cuore   il   mio   sogno,   ho   potuto far espatriare la saga R.I.G., ora disponibile sia in lingua inglese che spagnola. Come   sempre   rivolgo   un   immenso   grazie   a   tutti   coloro   che   da   anni   sostengono   la   mia   folle,   pazza testolina, che non smette un solo istante di creare, pensare, inventare. Senza di voi, che amate le mie storie, non sarei nessuno. GRAZIE!
© 2012-2018 Liliana Marchesi
Scrivere   è   la   mia   passione   più   grande.   E   far   vivere   i   miei   personaggi attraverso le vostre emozioni mi riempie il cuore di gioia. Ho   iniziato   autopubblicandomi   e   non   potendo   sapere   se   un   giorno avrò   la   fortuna   di   trovare   una   Casa   Editrice   che   vorrà   credere   in me,   ho   deciso   di   proseguire   giorno   dopo   giorno   dando   sempre   il massimo,   e   cercando   di   fare   tutto   ciò   che   è   nelle   mie   possibilità   per portare lontano le mie storie. Grazie   all’aiuto   di   traduttrici   altamente   qualificate   che   hanno   preso a   cuore   il   mio   sogno,   ho   potuto   far   espatriare   la   saga   R.I.G.,   ora disponibile sia in lingua inglese che spagnola. Come   sempre   rivolgo   un   immenso   grazie   a   tutti   coloro   che   da   anni sostengono   la   mia   folle,   pazza   testolina,   che   non   smette   un   solo istante di creare, pensare, inventare. Senza di voi, che amate le mie storie, non sarei nessuno. GRAZIE!
© 2012-2018 Liliana Marchesi