Recensioni

“Risvolti di copertina” di Cristina Taglietti

Buongiorno amici Lettori ^_^

Oggi vi parlo di un’opera davvero interessante, soprattutto per gli amanti di questo mondo chiamato editoria.

Risvolti di copertina” di Cristina Taglietti, edito da Editori Laterza, ci prende per mano e ci porta nelle sedi di 14 Case Editrici italiane, per conoscere le persone che le hanno create e i sogni che le animano.

“Pur essendo aziende con la necessità di far tornare i conti, devono avere la consapevolezza di essere un riferimento collettivo perché, nei momenti di crisi, che lo vogliano o no, svolgono un ruolo di supplenza. La ricerca è in crisi? Uno dei compiti di una casa editrice è stimolarla, pubblicare libri coraggiosi, che vadano controcorrente, che resistano alle mode più sciatte del momento, dentro le quali, dall’altra parte, una casa editrice deve naturalmente nuotare perché il suo compito è anche di rispecchiare la contemporaneità.”

Luciano Gallino (sociologo e scrittore – Einaudi)

Ogni casa editrice presentata in questo libro è diversa, ma la passione per i libri le accomuna tutte.

Dai folli sogni che hanno spinto giovani letterati a rischiare, all’organizzazione interna necessaria a dare alla luce ogni singolo titolo, attraverso questo romanzo vi avvicinerete ancora di più al mondo dell’editoria e, se come me non vivete d’altro che di libri, allora non potrete fare a meno di desiderare di far parte di questo mondo complicato, ma estremamente affascinante.

“Sono convinto che i libri siano spesso sottovalutati. Sono alla fonte di così tante riflessioni e cambiamenti dell’umanità, di così tanti contenuti di altri media come blog, film, informazione, nuove scoperte, prospettive editoriali in genere che ancora oggi sono il vero motore del cambiamento.”

Stefano Mauri (Mauri Spagnol – GeMS)

E adesso concludo con una piccola nota che ho apprezzato ancora di più. Ovvero il fatto che il libro sia stato realizzato con carta riciclata 😉

Un’edizione davvero molto bella!

TRAMA:

Sellerio, E/O, L’orma, Giunti, il Mulino, Zanichelli, Einaudi, Bao, Il Castoro, NN, La nave di Teseo, Feltrinelli, GeMS, Mondadori: un viaggio in 14 case editrici italiane, per scoprire come e chi progetta i libri, ne cura i testi e le immagini, ne disegna le copertine, li promuove presso i lettori. Le case editrici sono, prima di tutto, case. I tavoli per le riunioni sostituiscono i tavoli da pranzo, gli sgabuzzini diventano piccole cucine, le cantine archivi, biblioteche o studi di registrazione per gli audiolibri. Piccoli marchi in appartamenti di poche stanze, holding che occupano interi palazzi o che occupano sedi pensate su misura. Questo libro parte da qui: accompagna il lettore dietro quei portoni, mostra chi abita quelle stanze, in quali spazi si pensano e si realizzano i libri che leggiamo, come arrivano i grandi bestseller internazionali sui tavoli degli editor o qual è la strada che percorre un dattiloscritto per arrivare nelle librerie. Da Palermo a Milano, da Roma a Bologna e Torino, un viaggio per raccontare dall’interno marchi storici o sigle appena nate, piccole imprese artigianali e grandi gruppi editoriali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *