Recensioni

“Divergent” di Veronica Roth

Buon inizio settimana carissimi Lettori!

Dato che in questi giorni ci sarà una nuova uscita firmata Veronica Roth, ho deciso che il tema settimanale sarà proprio lei…

Veronica Roth

E se parliamo della Roth, non possiamo che iniziare con “Divergent“, edito da DeA Planeta, la saga che l’ha fatta conoscere al pubblico, una serie che ha conquistato il mio cuore.

Potrei far finta di niente e non anticiparvi nulla, ma ovviamente questo Mercoledì si parlerà del film tratto dalla serie, perciò oggi ci concentreremo sulla saga letteraria.

Una storia Distopica molto ben strutturata, che rispecchia un mondo in cui l’umanità ha cercato di migliorarsi puntando il tutto e per tutto su cinque qualità, e affidando a esse l’equilibrio della società.

Tuttavia, la Storia insegna che quando l’uomo cerca di forzare l’evoluzione umana, o di guidarla, causa solo danni. Dico bene?

E nella serie Divergent di danni ne abbiamo parecchi!

Una protagonista inizialmente insicura, che acquista forza nel corso della storia, scoprendo il piacere di affidarsi al proprio istinto. E un coprotagonista da leccarsi… i baffi 😉

I Divergenti sono una minaccia, un pericolo da eliminare. Ma, per chi sono un pericolo?

In questa serie emozionante ci sono tutti gli ingredienti che cerco in un buon libro: adrenalina, amore, complotti e… risvolti inaspettati.

Una storia che parla del diritto di fare le proprie scelte, senza imposizione alcuna da parte di chi ci governa o di chi ci ama, perché essere diversi non significa essere sbagliati. La società spesso (sempre) impone degli standard, per “omologare” la popolazione, in modo da poterla controllare più facilmente. E le voci fuori dal coro fanno paura, perché non possono essere controllate.

Se ancora non avete letto questa saga dovete assolutamente rimediare, perché merita di essere gustata. E, senza fare spoiler, vi dico che io rientro nella fetta di lettori che hanno amato il finale. Quando lo avrete letto, fatemi sapere da che parte vi schierate. Finale sì, o finale no?

La serie è composta da:

TRAMA:

La società distopica in cui vive Beatrice Prior è suddivisa in 5 fazioni, ognuna delle quali è consacrata a una virtù: sincerità, altruismo, coraggio, concordia e sapienza. Il momento cruciale nella vita dei cittadini è il Giorno della Scelta, che cade allo scoccare del 16° compleanno: ogni giovane sceglie a quale fazione votare il proprio futuro. Ora tocca a Beatrice, e la sua scelta non solo sorprenderà tutti, ma segnerà per sempre il suo destino, catapultandola in un mondo duro e violento e facendole scoprire le crepe di una società che è tutto tranne che perfetta. Una società che la vorrebbe morta se scoprisse il suo segreto… Perché Beatrice non è una ragazza qualunque, lei è una divergent. Una diversa.

Copyright: 2014 Jon Kopaloff

Veronica Roth, nata il 19 Agosto 1988, si è laureata in scrittura creativa presso la Northwestern University e ha esordito giovanissima proprio con Divergent, scritto rubando il tempo agli esami. Vive con il marito vicino a Chicago e fa la scrittrice a tempo pieno. Divergent è il suo romanzo d’esordio: pubblicato negli Stati Uniti nel maggio 2011, è rimasto nelle top ten dei libri più venduti per tre mesi consecutivi.

Altre sue pubblicazioni:

Per conoscere il suo prossimo romanzo, non perdetevi la mia recensione di domani 😉

(1) Commento

  1. […] A questo link trovate tutti i dettagli. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *